Home  |  People  |  Research  |  Publications  |  Seminars |  Links  |  13/12/17
Paolo de Bernardis

"Osservare l'universo"

Edizioni Il Mulino


cover libro

INDICE

OSSERVARE L'UNIVERSO

INTRODUZIONE                                                           p.7

1. LA GRANDE SVOLTA DI GALILEO E L'UNIVERSO MECCANICO DI NEWTON        p.11
       GALILEO E IL TELESCOPIO
       LA RIVOLUZIONE OSSERVATIVA DI GALILEO
       LA GRAVITAZIONE IN LABORATORIO E NELL'UNIVERSO
       LA COSMOLOGIA DI NEWTON

2. OSSERVARE SEMPRE PIÙ LONTANO - L'ARCHEOLOGIA DELL'UNIVERSO          p.23
       NUOVI TELESCOPI
       LA VELOCITÀ DELLA LUCE
       I PROGRESSI DELLA COSMOLOGIA E IL PARADOSSO DI OLBERS
       LA NATURA DELLA LUCE
       LUCE E COSMOLOGIA: LA SOLUZIONE DEL PARADOSSO DI OLBERS

3. HUBBLE, EINSTEIN, E LA NUOVA VISIONE DEL COSMO                       p.42
       L'ESPANSIONE DELL'UNIVERSO
       RELATIVITÀ GENERALE E COSMOLOGIA
       L'ETÀ DELL'UNIVERSO

4. L'UNIVERSO CALDO DI GAMOW                                            p.66
       BARIOGENESI
       REAZIONI NUCLEARI: I PRIMI NUCLEI
       I PRIMI ATOMI
       LA FORMAZIONE DELLE STRUTTURE COSMICHE

5. RADIOASTRONOMIA E FONDO COSMICO A MICROONDE                          p.82
       ONDE RADIO DAL COSMO
       LA SCOPERTA DEL FONDO COSMICO A MICROONDE
       IL FONDO COSMICO È UN CORPO NERO
       COBE-FIRAS: LA MISURA DEFINITIVA DELLO SPETTRO

6. COSMOLOGIA DI PRECISIONE                                             p.102
       IL GRANDE DIPOLO NEL CIELO
       L'IMMAGINE DELL'UNIVERSO PRIMORDIALE
       COSMOLOGIA E NUOVE TECNOLOGIE
       UN CENSIMENTO DELL'UNIVERSO: MATERIA ED ENERGIA OSCURE
       MAPPE DEL FONDO A MICROONDE DALLO SPAZIO: WMAP E PLANCK

7. COSA OSSERVEREMO DOMANI?                                             p.133
       IL MEDIOEVO COSMICO
       OLTRE LA BARRIERA ELETTROMAGNETICA: NEUTRINI E ONDE GRAVITAZIONALI
       LA POLARIZZAZIONE DEL CMB E L'INIZIO DI TUTTO

8. PER SAPERNE DI PIÙ                                                   p.143
		


ERRATA CORRIGE

Siccome errare è umano ma perseverare è diabolico, ecco alcune errata riguardanti il libro:

Pagina 8, riga 19
Frase Originale:
Shu e Geb erano stati generati da Shu e Tenefet
Frase Corretta:
Nut e Geb erano stati generati da Shu e Tenefet


Pagina 30, riga 33
Frase Originale:
e quindi essere in grado di stimare la sua latitudine
Frase Corretta:
e quindi essere in grado di stimare la sua longitudine


Pagina 47, didascalia della figura 4
Frase Originale:
Quindi un osservatore che vede la sorgente avvicinarsi riceve da essa onde con lunghezza d' onda più corta di quella emessa a riposo (λo, blue-shift, ovvero l' area ovale tratteggiata più chiara) mentre un osservatore che vede la sorgente allontanarsi riceve lunghezze d' onda λr più lunghe (redshift, l'area ovale con il tratto più scuro).
Frase Corretta:
Quindi un osservatore che vede la sorgente avvicinarsi riceve da essa onde con lunghezza d' onda più corta di quella emessa a riposo (λb, blue-shift, nell' area ovale identificata dal tratteggio più scuro) mentre un osservatore che vede la sorgente allontanarsi riceve lunghezze d' onda λr più lunghe (redshift, nell'area ovale identificata dal tratteggio più chiaro).


Pagina 58, riga 25
Frase Originale:
tutte le galassie sulla superficie di questa sfera si muoveranno radicalmente
Frase Corretta:
tutte le galassie sulla superficie di questa sfera si muoveranno radialmente


Pagina 87, riga 32
Frase Originale
e quindi viene anch' esso eliminato nella misura differenziale.
Frase Corretta:
e quindi viene anche essa eliminata nella misura differenziale.

[Home] [People] [Research] [Publications] [Seminars] [Links]
© Copyright 2002 Experimental Cosmology Group G31